Ciaspolando là dove è più facile sognare!

Ciao!

Oggi voglio raccontarvi di una meravigliosa esperienza vissuta in vetta al Monte Bianco.

E’ passato del tempo, quasi un anno, e voi direte: “Ce ne parli solo ora?”

Be’..sì! Intanto perché questo blog è nato da poco, inoltre vorrei parlarne per  poter suscitare curiosità e voglia di provare quest’esperienza in qualcuno di voi e perché il posto lassù è talmente bello che non riesco a non parlarne!

Come anticipato siamo sul Monte Bianco, Valle D’Aosta.

E due terribili facce qui sotto ne sono la testimonianza!

20161210_104743

Una ciaspolata svolta per il ponte dell’immacolata 2016 e nonostante si potesse già parlare di inverno, quel week end il tempo era da primavera; un sole assurdo!

In alta quota c’era da ustionarsi!

Abbiamo prenotato il tutto tramite il sito delle guide di Courmayeur.

Il costo dell’escursione pari ad € 90/persona era stato tutto pagato in anticipo tranne i biglietti per la funivia che vengono acquistati in loco. Il prezzo era comprensivo di attrezzatura (racchette, bastoni e scarponi), assicurazione ed ovviamente la guida!

Il ritrovo per le h 9.00 era presso il centro turistico di Courmayeur, dove abbiamo aspettato tutti i partecipanti, circa una decina di persone, e con l’aiuto della guida abbiamo provato l’attrezzatura più adatta a noi.

Una volta preparato il tutto abbiamo raggiunto la nuova funivia SkyWay che dista a pochi km dall’ufficio del turismo.

Il caldo si faceva già sentire e noi tutti belli coperti come degli omini Micheline, prendiamo i nostri biglietti e via…si sale..verso Punta Helbronner a 3466m!

Arrivati in vetta ognuno mette le proprie ciaspole. Qualcuno anche con qualche difficoltà! Ma non le avevo mai usate prima non sapevo come si mettessero!

20161210_104457.jpg

Preparata la cordata inizia il nostro percorso,.

Circa 3 ore di cammino durante il quale la guida spiega l’ambiente in cui ci troviamo, la sua storia, la sua evoluzione ed un minimo di comportamento da tenere in determinati contesti.

20161210_110324..jpg

Camminiamo sotto il Dente del Gigante, ci affacciamo su meravigliose vette e vallate, passiamo sopra il ghiacciaio del Monte Bianco e dopo una breve pausa fatta di Vin Brulè passo dopo passo rientriamo.

Può sembrare facile e breve descritto così..ma vi assicuro che:

  • se non si è abituati a camminare in cordata ogni due passi qualcuno inciampa! Bisogna cercare di tenere tutti la stessa andatura ed ognuno ha il proprio passo quindi questo già crea delle difficoltà, immaginate di farlo con delle racchette attaccate ai piedi!
  • Camminare con le ciaspole non è così comodo e facile sopratutto in una giornata dove il sole è al massimo del suo splendore, non c’è una nuvola in cielo e la neve ne paga le conseguenze. In poche parole…sprofondi!

Mettiamoci anche il fatto che il tutto avviene per lo più in salita…Ecco se pensate a tutto questo forse 3 ore sono anche poche!

Ma lasciatemelo dire.. lo spettacolo che si propone davanti a voi vale tutta questa fatica!

Tornati a Punta Helbronner  la nostra guida ci ha salutato e qui abbiamo bivaccato un pò tra di noi, mangiato uno spuntino insieme, fatto qualche foto e poi ognuno ha preso la propria strada. Avendo pagato il biglietto per intero uno può anche decidere di visitare tutto ciò che il posto ha da offrire: dalla sala dei cristalli a quella dedicata al Monte Bianco, oppure c’è il giardino botanico così come delle aree shopping e diverse aree ristoro!

Insomma ce ne per tutti i gusti!

Non è la prima volta che salgo sul Monte Bianco eppure l’emozione è la stessa!

I colori, i paesaggi e la pace vissuta in vetta sono indescrivibili.

Vi lascio qui il video dedicato a quella giornata così potrete vedere quello che sto cercando di descrivere.

Una cosa vorrei sottolineare… i colori del video e delle foto non sono stati alterati in post produzione…il cielo quel giorno era veramente di quel colore!

Per vedere altre foto in merito siete i benvenuti sulla nostra pagina Facebook

Tutti i nostri riferimenti:

Instagram      Twitter     Google+     Youtube

Annunci

3 risposte a "Ciaspolando là dove è più facile sognare!"

  1. Che esperienza ragazzi! Io non so se sarei capace, da freddolosa quale sono mi rintanerei in baita con una cioccolata calda tra le mani ahahha Però seguirvi è stato fantastico e non vedo l’ora di scoprire altre vostre avventure! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.